Vai al contenuto

Se vai in erasmus torni più astemio. Ricerca dell’Università Cattolica


Stamattina leggendo il Corriere mi imbatto in un articolo che parla di Erasmus. Sono affascinato da questa esperienza universitaria che permette di creare le  nuove generazioni di giovani europei. Ma mentre mi attendevo un articolo sulla positività dell’apprendimento, della socializzazione, della lingua, della cultura, ecco quello che non ti aspetti: chi ritorna da un’esperienza Erasmus berrà molto meno. Val la pena approfondire.

La Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore ha monitorato per due anni i comportamenti legati alla salute di 900 studenti Erasmus da 42 Paesi europei.

Gli studenti non modificano gli stili di vita relativamente ad alimentazione ed igiene, ad esempio, mentre modificano sensibilmente il loro rapporto con l’alcol. C’è differenza tra prima e dopo l’esperienza. Chi parte per l’Erasmus comincia a bere di più di prima. Perché? La spiegazione dei ricercatori è interessante e riporta un po’ alle fasi antiche delle iniziazioni all’età adulta. L’alcol è visto come segno per “marcare lo sviluppo” verso la fase adulta.

Schermata 2017-02-15 alle 08.32.15.png
Dal Corriere della Sera del 15 Febbraio 2017

“Quando un ragazzo si trova da solo in un nuovo Paese – dichiara al Corriere la Professoressa Elena Marta – sa che quello è un investimento per il suo futuro e quindi tende a prendere tutto, anche gli aspetti ludici.” Detto, fatto.

E la questione dell’alcol è una di queste. Ma poi succede una cosa strana: se il 10 per cento dichiara di essersi sballato prima di partire, la percentuale diventa tre volte tanto, il 30, mentre si è in Erasmus, per poi drasticamente calare al ritorno a casa. La spiegazione sta nelle parole dei ricercatori: il rito è di passaggio, e una volta traghettati “dall’altra parte”, un po’ l’interesse svanisce.

L’Erasmus è una cosa seria perché i risultati che i ragazzi portano a casa sono realmente molto interessanti, e se questo serve per essere cittadini europei e bere meno, ancora meglio, no?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: