Vai al contenuto

Hillary Clinton cittadina onoraria del Comune di Sona. Occhi invisibili. Racconti di Giunta.


Nel suo libro “Scelte difficili” la Clinton scrive che “gli elettori dello Stato di New York credono che tu politico non abbia fatto nulla se non gli hai sistemato la buca sotto casa”. Affermazione che rende Hillary cittadina-politica onoraria del Comune di Sona.

essenziale

Dittatori birmani e nord coreani, attacchi terroristici, mesi passati in aereo dalla Clinton per risolvere quella crisi o quel problema non servono a nulla se poi, Mr. Smith scendendo da casa trova una buca nell’asfalto, o una deiezione di cane sul marciapiede della Fifth Avenue.

Nell’infinito ridotto dei nostri problemi, se paragonati a quelli mondiali, anche noi in Giunta comunale dobbiamo affrontare le nostre questioni delicate. Come è successo ieri 13 ottobre. Ogni giorno, nel nostro Comune ci sono piccoli disastri, invisibili agli occhi. C’è la senzatetto notata da decine di cittadini che, chiamando il Sindaco, chiedono di “risolvere il problema”. C’è chi non ha cento euro per pagare la bolletta del gas, o c’è chi non riesce a comprare i libri dei figli perché il compagno ha lasciato la famiglia improvvisamente, senza alcun reddito.

Ci vengono in mente pensieri come “fatti loro” o “potevano pensarci prima”, oppure “io che c’entro?”

Forse viene in mente anche alla povera Hillary di “lasciar perdere Kim Jong Un della Korea del Nord”, oppure di “non immischiarsi in quelle o quell’altre faccende di ordine mondiale”.

Io però, tutto sommato, sono contento che qualcuno abbia volato 24 ore su 24 per evitarmi una guerra mondiale. E sono contento se più modestamente noi, a Sona, abbiamo mandato un figlio in più a scuola, un uomo in più sotto un tetto sicuro e una donna, che di tetto non ne ha, in un ambiente protetto. Se non altro, se proprio non ho motivazioni alte, sono contento perché percepisco un ambiente pulito e ordinato.

L’essenziale è invisibile agli occhi, si dice. E anche Hillary, e qui in Comune lo sappiamo. Entrambi cercheremo di sistemare le buche, lei nella Fifth Avenue noi in Via Cao del Prà. Entrambi, però, agiremo molto più spesso di quel che si crede in modo invisibile. Invisibile che è essenziale più o almeno come la buca sottocasa.

 

Come al solito le delibere di giunta sono reperibili a questo link http://www.comune.sona.vr.it/de/at_p_delib_search.php

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: