“Siamo un tantino in sovrappeso”. Sui rifiuti, per fortuna (?!)


Nel consiglio comunale di ieri abbiamo saputo che a Sona siamo un tantino in sovrappeso: 104 chili a testa, neonati compresi. Sarebbe un incubo se così fosse, roba da film horror. Per fortuna (?!) ci si riferisce al rifiuto secco che produciamo ogni anno.

peso-eccessivio

Possiamo andare fieri, però, del nostro stile di vita degli ultimi due anni: siamo dimagriti di ben 16 chili di secco prodotto rispetto al 2013, pari a -16,57%. Un po’ di attenzione alla produzione dei rifiuti, qualche corsetta qua e là ed ecco che pian piano rientriamo in taglie meno forti.

Per ottenere tutto questo, abbiamo migliorato la nostra…alimentazione; per esempio seguiamo una dieta con più plastica raccolta (+16,5% rispetto al 2013) e differenziamo meglio le nostre abitudini: +4% di rifiuti differenziati nel complesso, sempre rispetto al 2013.

Tutto ciò determina un costo che diminuisce rispetto al 2013: “solo” un milione e e 252 mila euro di spesa per le raccolte di tutte le tipologie di rifiuto (secco, umido, plastica, carta, …); meno rispetto al 2014 (-15%) e molto meno rispetto al 2013 (-26%). Nel complesso sono quasi 7500 tonnellate raccolte. Comunque un bel numero.

E per finire, ecco la novità. Dobbiamo stare attenti ai..fritti. L’olio usato per friggere, dovrà essere raccolto in un apposito bidoncino (che sarà fornito: istruzioni nel giornale comunale che arriverà tra poco) e non buttato nelle tubature. Anche qui la frittura non fa benissimo alla salute, se esageriamo.

128_0947

Insomma, continuiamo sulla strada di rimetterci in forma: il peso ideale è ancora lontano, ma almeno ora ci muoviamo con maggiore grazia, e il nostro colesterolo diminuisce, e pure la nostra spesa (-5% sulla TARI dello scorso anno). Non male.