“Si trovano 500 euro per minori disabili?”. Racconti di Giunta. Tre.

nessun commento

E’ un misto di frustrazione e rabbia. E’ una vera e propria impotenza. “Si riesce o no a trovare 500 euro per un progetto di inserimento di due minori disabili del Comune di Sona?”

Se queste domande si pongono nella Giunta del sesto Comune più popoloso di Verona, con 12,4 Milioni di Euro di spese complessive annue, allora siamo tutti, ripeto tutti, messi un po’ malino.

cdd

Comunque la risposta alla domanda è: “Sì, li troviamo”. Perché per i minori disabili non si deve guardare in faccia a nessun taglio.

Si tratta del progetto “Emozioni in movimento” all’interno del centro AgesPha di Bussolengo (sito qui), che prevede una serie di iniziative per stimolare le emozioni con l’arteterapia  e il divertimento.

Progetti che vengono, appunto, sostenuti dai Comuni: 520 Euro per due minori disabili.

Però, per effetto del combinato-super-disposto di ben tre tra Leggi e Decreti Legge convertiti, il Comune di Sona, probabilmente, dallo Stato avrà 470 mila euro in meno nel 2015. Che si sommano a quelli del 2014 in meno, che si sommano a quelli del 2013 in meno, …

Noi faremo la nostra parte tagliando e tagliando, ma continueremo a trovarli quei 520 Euro per minori disabili.

Qualcuno, però, gli dica di smettere, perché ci stanno facendo molto male. Forse non s’accorgono.