Ti chiederò come va. Mentre piove.

E’ uno di quei giorni dove la pioggia d’autunno ruba il colore del mondo. Forse per questo non ho risposto “non c’è male, grazie” a chi dall’altra parte del telefono mi chiedeva “come va?”

Il mio grazie fatto di emozioni

Mi sono chiesto quale sia il miglior modo per scrivere un ringraziamento per la vittoria elettorale del Sindaco e mia personale. Racconto le lacrime che mi sono scese stamattina quando ho pensato a questi cinque anni e alle persone incontrate? Racconto il futuro che sarà, ancora pieno di Presenza, Passione, Progetti, Persone, di quelle stupende…