Vai al contenuto

“Sona: biblioteca aperta di notte e nei festivi” e “formazione per lavoro”. Sono i racconti di giunta sette.


Da tempo se ne parlava ma ora sta diventando realtà: dal 1 Ottobre la Biblioteca di Sona aprirà fino alle 24 e nei giorni festivi.

Salone_del_libro_usato_2010_Milano-1050x700

Con alcuni punti da considerare per evitare intoppi: servirà trovare volontari per seguire apertura e chiusura, e la fruizione degli spazi è riservata solo agli studenti maggiorenni. Nel mese di settembre uscirà sul sito del Comune il bando per i volontari: in pratica, a studenti che si impegnano ad aprire e chiudere vengono date le chiavi della biblioteca per far entrare solo persone che seriamente intendono studiare. Ah, per i cali di zuccheri, proprio un paio di mesi fa sono state installate macchinette distributrici di caffè. E, non ultimo, entro qualche mese sarà potenziato anche il Wi Fi, ora non sufficiente.

Questo uno dei punti più rilevanti decisi della Giunta Comunale il 25 Agosto.

Merita illustrare anche un progetto di formazione che è stato deliberato per chi è in cerca di lavoro entro l’obiettivo strategico che abbiamo denominato “Comune-Aiuto” proprio perché il Comune può dare il “là” per aiutare il recupero di diverse situazioni critiche.

In pratica significa che in collaborazione con Centro Polifunzionale Don Calabria, Energie sociali cooperativa sociale, Scaligera Formazione e Istituto Don Calabria, il Comune di Sona, aderendo al progetto, ha la possibilità di segnalare cittadini disoccupati da inserire, previa presentazione domanda di ammissione e selezione, nei percorsi di formativi e di tirocinio previsti dai progetti presentati alla Regione Veneto.

Si tratta di figure per “Addetto alla contabilità aziendale”, “Addetto all’elaborazione delle buste paga”, “Addetto alla gestione del magazzino”, “Operatore di saldo-carpenteria”.

Gli interessati contattino i servizi sociali del Comune di Sona.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: