27 Gennaio. La memoria “ascoltata” tra i libri. Ad occhi chiusi.

nessun commento

27 Gennaio: la giornata della memoria. Quella sera, in biblioteca a Sona, si legge ad alta voce un libro, da seguire ad occhi chiusi: “L’isola in via degli uccelli” di Uri Orlev.

Uri Orlev fu testimone diretto degli eventi della seconda guerra mondiale. Per sfuggire alle persecuzioni, si nascose per lungo tempo tra le macerie dei palazzi bombardati nel ghetto di Varsavia. Dai suoi ricordi nasce il romanzo.

9788862563222.png

Un libro quello di Orlev per non dimenticare: “è il caso che tutti sappiano cosa può fare un pazzo al governo” dice uno dei protagonisti del libro.

La memoria, appunto. E’ solo la memoria che ci salva dall’oblio.

Qui l’intero film in inglese.